Menu
×

A tu per tu con Riccardo Esposito

Inauguro questa nuova rubrica con la prima intervista dedicata al mondo del blogging. Il primo ospite è un vero e proprio guru del settore, un professionista serio e preciso che rappresenta una certezza nel web writing.
Lo spazio di oggi è dedicato a Riccardo Esposito, autore del blog My Social Web nonché del libro Fare Blogging. Il mio metodo per scrivere contenuti vincenti.

Riccardo Esposito non ha bisogno di molte presentazioni e per questo partiamo subito con le domande.

 

 

riccardo-esposito_intervista

 

 

Ciao Riccardo, iniziamo con la prima domanda. Guardandoti indietro, ritornando agli inizi della tua carriera di web writer freelance, che cosa è cambiato nella tua vita di tutti i giorni? Come impostavi prima il lavoro e come invece lo imposti ora?

Lavoro in modo diverso. Prima ero un semplice articolista, un webwriter che metteva al servizio del cliente la propria tastiera. Oggi lavoro con la strategia. Ho sempre clienti che mi chiedono solo di scrivere articoli – quelli storici che non lascerei mai – ma adesso cerco di lavorare nella pianificazione dei contenuti. E nella formazione.
Amo fare formazione, trasmettere le mie conoscenze a chi vuole iniziare a fare blogging. Ma per essere sempre in grado di offrire il massimo devo sporcarmi le mani. Quindi devo scrivere. Ecco, la scrittura c’è e ci sarà sempre nella mia vita. Spero che continui così.

Descrivi il mondo del blogging in tre aggettivi e spiegaci il perché della tua scelta.

Frizzante. Il blogging è un universo in continua evoluzione, frizzante, effervescente. Non puoi mai dare niente per definitivo. Non puoi – e questo è un punto fondamentale – pensare che la tua ricetta sia quella buona per tutti. C’è movimento, ecco.

Spietato. Il mondo del blogging non lascia scampo. Se non hai le carte in regola non emergi: se non riesci a individuare la strada giusta per far decollare i tuoi contenuti rischi di lasciare il tuo progetto allo step iniziale: niente visite, niente commenti, niente condivisioni.

Strategico. Fare blogging non è solo talento, ma è anche strategia. In qualche caso è soprattutto strategia. Quali contenuti pubblicare? Come definire il calendario editoriale? Come interagire con il pubblico? Tutto questo è blogging.

Com’è nato il desiderio di scrivere Fare Blogging?

In realtà è stata l’evoluzione di un percorso già segnato. Sono sempre stato negato con le materie scientifiche e ho sempre avuto buoni risultati con i temi. Già durante la scuola dell’obbligo era chiaro il mio desiderio di scrivere un libro.
Mancava il tempo, mancava lo spirito, mancavano gli argomenti. Dopo dieci anni di lavoro nel mondo della comunicazione (nel 2004 lavoravo in un’agenzia stampa) ho definito i punti essenziali del mio lavoro: ho individuato un metodo. Il mio metodo.
Quindi ho deciso di scrivere un libro per mettere nero su bianco le mie idee. Per fortuna Enrico Flaccovio mi è stato vicino e ha accettato con me la sfida. Ecco, Fare Blogging è il risultato di questo percorso: non una legge definitiva ma il mio metodo per scrivere contenuti vincenti.

Il pubblico è abituato alla tua continua crescita professionale e sa che sei in continua evoluzione. E allora, quali novità hai in serbo per My Social Web nel 2016?

In realtà ho alcune idee in cantiere che riguardano proprio la formazione. Mi piacerebbe concentrare l’esperienza che ho maturato e sto maturando nel campo della formazione per definire un corso di blogging firmato My Social Web. Formazione faccia a faccia, seguire il blogger nelle sue evoluzioni, aiutarlo anche dopo un mese dal primo post: ecco, questa potrebbe essere la novità per il 2016. Poi ancora tanti contenuti, come sempre.

L’ultima domanda. Che consigli daresti a chi vuole entrare a far parte di questo mondo?

Non mollare davanti alla prima difficoltà. Essere blogger vuol dire anche sfidare la sorte. Non è detto che tutto vada secondo i piani, forse non riuscirai a toccare gli obiettivi prefissati. Forse non li raggiungerai neanche lontanamente. Ma non è un problema: succede. Puoi sbagliare. Ma puoi anche rimetterti in gioco e ricominciare a fare blogging con un’ottica diversa. Con una prospettiva diversa.

Consigli preziosi quelli di Riccardo Esposito, che ringrazio con un enorme abbraccio per aver regalato ai miei lettori quest’intervista ricca di “blogging”!

Torna alla Home

Mi chiamo Eleonora Usai e sono una copywriter freelance. Vivo di parole e libri, pasticcio su moleskine e planner ogni attimo di vita. E scrivo per sorridere.

Eleonora Usai
Via Padre G. Cianci 24
Sortino (SR)

P.Iva 01889710891

Tel: 340. 3806369
Email: info@copywriter4you.it

Corsi web marketing online: Academy Studio Samo

Copyright © 2016 Copywriter4you. Tutti i diritti riservati. P.I. 01889710891. Design by Fotographicart.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti pertanto continuando a navigare se ne accetta il loro utilizzo. Informativa cookie | chiudi