Menu
×

3 libri per copywriter che consiglio di questo 2017

Ho sempre amato i libri. Da piccola volevo diventare una scrittrice, da adolescente una critica letteraria; dopo la laurea ho sognato di fare del mio magazine di letteratura un punto di riferimento del settore. I miei sogni sono rimasti intatti e oggi, anche se sogno ancora di scrivere un libro, mi sento prima di tutto una lettrice.
Nell’ultimo anno ho imparato ad alternare romanzi con manuali di formazione e ho dedicato uno spazio della libreria ai libri per copywriter.

Li ho divisi, spostati più volte, letti, sottolineati. Ne ho comprato di nuovi durante l’estate, ne sto comprando ancora nonostante ne abbia troppi da leggere.

libri per copywriter-una parte della libreria

Quanto è bello formarsi con i libri

Amo formarmi di continuo ma non posso farlo sempre con i corsi. Mi portano via troppo tempo – non è solo una questione di soldi – e purtroppo con un bambino piccolo, il tempo per me è davvero risicato. Un libro, invece, mi permette di conoscere, approfondire ciò che vorrei durante le pause dal lavoro o dopo cena. Mi rilassa e libera la mente, mi fa trascorrere il weekend senza scrivere ma comunque immersa in quello che amo di più fare.
Formarsi con i libri è bello per questo e oggi che il content marketing è così diffuso, i libri per copywriter approfondiscono diverse tematiche legate alla scrittura. Dalla scrittura pubblicitaria a quella creativa alla scrittura per il web. C’è l’imbarazzo della scelta.

Ricordo quando anni fa, subito dopo la laurea, avevo chiesto informazioni al mio libraio preferito. Volevo fare scorta di manuali belli ma con le colleghe della libreria non sono riusciti ad aiutarmi. Avevo acquistato Il mestiere di scrivere di Raymond Carver, che io adoro perché amo i racconti brevi, ma avrei voluto anche altro.

Oggi scegliere tra i tanti manuali non è così difficile come prima, anzi la tanta offerta può mettere in crisi chi sta per iniziare questo percorso formativo. Solo per questo vale la pena approfittarne.

I tre libri per copywriter tra i più belli del 2017

Sono tre dei più belli di questo periodo ma so che quelli che ho in libreria sono altrettanto validi. Ho deciso di consigliare questi tre manuali perché chi vuole diventare un copywriter ha bisogno di letture che facciano riflettere, che mescolino insieme l’aspetto creativo della professione con quello più tecnico. I tre più belli di questo periodo sono:

  • Scripta Volant di Paolo Iabichino
  • Consigli a un giovane scrittore di Vincenzo Cerami
  • Guida pratica all’italiano scritto (senza diventare un grammarnazi) di Vera Gheno

Scripta Volant di Paolo Iabichino

Scripta Volant di Paolo Iabichino

L’ho già detto nei miei ultimi post. Ho letto questo libro tra le vacanze di agosto e i primi giorni di settembre e mi sono innamorata di Scripta Volant. La sua scelta di ridefinire il linguaggio pubblicitario e assegnare un nuovo alfabeto al copywriter è un regalo che tutti dovrebbero accettare. Dalla A alla Z, Iabichino sceglie parole non scontate che aprono a un mondo, il suo mondo di esperto copy pubblicitario, executive creative director di OgilvyOne, docente universitario e autore di famose campagne italiane e straniere.

La cosa più bella di Scripta Volant è che si nota come Iabichino si sia allontanato dall’advertising tradizionale per dare spazio alla relazione con il consumatore. Scripta Volant è orientato proprio su questo: sono le persone che rendono un oggetto, una pubblicità, un messaggio web vero, per questo convertibile dal punto di vista economico.
Le parole più belle del suo alfabeto per copywriter? Ascolto, Storie, Unicità, Quindi?.
Non ti dirò perché, mi piacerebbe parlare di questo libro in maniera approfondita e lo farò presto. Intanto leggilo e poi mi dirai quali parole ti hanno ispirato di più. Tra le citazioni che non dimentico c’è:

Se diamo verità, otteniamo fiducia.

Questa citazione riassume bene tutto il libro ma anche il tipo di rapporto che instauro con i miei clienti.

Consigli a un giovane scrittore di Vincenzo Cerami

Consigli a un giovane scrittore di Vincenzo Cerami

Per parlare di questa perla di Vincenzo Cerami inizio dalla fine del libro. Le ultime pagine contengono un grande regalo: degli esercizi per affinare le abilità di scrittura e imparare a scrivere meglio.
A parte questo, una delle cose che mi è piaciuta di più di Consigli a un giovane scrittore è l’entusiasmo con cui l’autore parla del mondo letterario. Per ogni arte ci sono attrezzi del mestiere precisi e quello della narrativa – su cui mi sono soffermata io – è un mondo fatto di segni che parlano come l’extratesto, di fantasia mescolata a diversi linguaggi, di studio di colpi di scena e trame raccontate in prima o terza persona. La cosa più bella che mi lascia questo testo è sapere che

Imparare l’arte della narrazione è cimentarsi con storie e scritture apparentemente distanti dal tuo mondo.

Guida pratica all’italiano scritto (senza diventare un grammarnazi) di Vera Gheno

Guida all'italiano scritto di Vera Gheno

Il libro di Vera Gheno è il più tecnico dei tre ma va assolutamente letto per ripassare la grammatica e per amare la nostra lingua, una lingua viva fatta di un passato radicato dai tempi dell’unificazione di Italia e di cambiamenti continui.
Dopo la prima parte di testo, in cui la famosa linguista spiega quali sono i ferri del mestiere utili per scrivere bene, Vera Gheno aiuta a capire quanto sia importante evitare la sciatteria comunicativa, quel male che nomina anche Italo Calvino ne L’antilingua, che spesso viene confusa con un  “non importa se ho sbagliato, basta farmi capire”.

Il libro di Vera è tra i miei libri per copywriter preferiti perché ricorda che l’italiano va amato, curato e rispettato. Bisogna farlo proprio dalla grammatica e dal suo utilizzo corretto. Serve scrivere con il dizionario sempre vicino, imparare a consultarlo e ripassare bene i fondamentali della lingua, su cui anche il migliore cacciatore dei refusi può avere dei dubbi.

Sono solo tre manuali e ti avviso: questa lista crescerà ed è possibile che io continui a parlare spesso di libri per fare formazione. È un periodo fortunato, un anno che leggo solo manuali – ma anche romanzi  – bellissimi. Parlarne è il miglior ricordo che posso concedermi!

Torna alla Home

Mi chiamo Eleonora Usai e sono una copywriter freelance. Vivo di parole e libri, pasticcio su moleskine e planner ogni attimo di vita. E scrivo per sorridere.

Eleonora Usai
Via Padre G. Cianci 24
Sortino (SR)

P.Iva 01889710891

Tel: 340. 3806369
Email: info@copywriter4you.it

Corsi web marketing online: Academy Studio Samo

Copyright © 2016 Copywriter4you. Tutti i diritti riservati. P.I. 01889710891. Design by Fotographicart.