Menu
×

Il mestiere del digital copywriter: iniziare senza conoscenze

Share

Ho iniziato a lavorare come digital copywriter con le idee chiare ma spaesata. Con una fame di conoscenza che arrivava dall’inesperienza, non sapevo bene in che cosa consisteva il mestiere del digital copywriter, anche se conoscevo il mondo del copywriting pubblicitario tradizionale. Sono partita da lì. Ho ripreso in mano la tesi di laurea, ricordato Jacques Séguéla, iniziato a studiare.

Il mio percorso per diventare web copywriter

Ammetto che mi sono buttata a capofitto in questo lavoro. Ogni giorno inviavo non so quanti curricula, trascorrevo il tempo libero a cercare annunci per copywriter. A quei tempi lavoravo 9 ore al giorno come responsabile di comunicazione per un’agenzia immobiliare e sapevo che volevo fuggire da quell’ufficio. Ci andavo come un automa, me lo facevo piacere. Il lavoro non era male ma il problema ero io.
Io che  volevo provarci, che non volevo rinunciare alla mia possibilità.
Io che volevo scegliere per me, percorrere quella strada della scrittura pubblicitaria che tanto amavo.

Nessuno ha creduto in me, ho sempre agito in silenzio, certa di poter raccontare dei piccoli successi quando sarebbe stato il momento.
Non mi toglievo dalla testa quel pensiero di scrivere per raccontare le aziende, far emozionare per vendere con le parole.

digital copywriter senza conoscenze

Photo by Kyle Glenn on Unsplash

Sono entrata a far parte di questo mondo così, in punta di piedi e con la paura di fare male, con il silenzio della gente attorno. Ho iniziato consegnando lavori dopo cena e preparando dealls commerciali in post-it accartocciati in borsa.
Ho vissuto il primo anno da copywriter appuntando idee nei momenti più assurdi, ascoltando consigli, leggendo pochi manuali  di copywriting per mancanza di tempo.

Spesso mi sono sentita inadatta e poco esperta; delle volte ho creduto di essere brava e portata per questo lavoro. Ho ricevuto comprensione e rispetto, ho conquistato la fiducia dei primi contatti. Pur avendo un lavoro a tempo indeterminato nell’immobiliare, la collaborazione stabile con l’ecommerce come copy è andata avanti per quasi due anni ma in quel periodo ho continuato a inviare curriculum vitae ogni giorno. Era un’abitudine, accendere la speranza per cambiare la mia vita.

Dopo il licenziamento ed essere diventata freelance, dopo aver avviato piccole collaborazioni, ho vinto una selezione per collaborare con una web agency importante. Erano tempi in cui il mestiere del digital copywriter “andava verificato” con prove scritte, che non avevano lo scopo di farti lavorare gratis, ma solo conoscere le tue capacità.
Sono stata presa e il carico di lavoro era immenso. Mio figlio aveva 5 mesi ma m’importava poco di lavorare nel weekend o fare sacrifici. Volevo solo crescere. Dentro di me sapevo che abbassare la testa avrebbe dato i suoi frutti.

L’agenzia mi ha consigliato di aprire la partita iva come copywriter freelance. All’inizio ho tentennato ma poi, dopo una chiacchierata con una collega, mi sono buttata e ho avviato le pratiche.

I clienti sono arrivati nel tempo. Ora chi mi sceglie lo fa perché capisce come lavoro e gli piace come lo faccio, mi conosce grazie ai social, è in sintonia con il mio stile. Tra noi si crea una relazione di fiducia e il denaro non è l’unico aspetto che ci lega.

Ecco, ho iniziato a lavorare come digital copywriter senza avere conoscenze. Nessuno associava il mio nome a questo mondo. Nessun conoscente mi ha fatto fare palestra con un suo progetto. Ho fratelli e amici che svolgono la libera professione, un sacco di amicizie nel mio paese ma con nessuno ho creato un rapporto professionale.
Non conoscono abbastanza il mondo del copywriting, forse non capiscono cosa faccio, forse lo hanno capito ma pensano di poterne fare a meno nella realtà in cui vivono.

iniziare a scrivere sul web

Photo by Jess Watters on Unsplash

Il mestiere del digital copywriter è off limits? Senza conoscenze si può, ma devi darti da fare

Racconto tutto questo per sfatare un mito. Crearsi una posizione lavorativa è possibile anche senza aiuti e conoscenze. È un’idea sbagliata e antica credere che solo con l’aiuto si può lavorare. Certo, ci saranno ancora neolaureati che vengono assunti in agenzia perché presentati da persone del settore ma questo non toglie che se ci metti passione, talento e determinazione puoi farcela anche tu, anche se non ti conosce nessuno.

Il grande successo del freelance è questo.
Sperimentare, studiare e farsi strada; migliorare dai suoi errori. Realizzare un sogno, tentare un percorso portandosi dietro le sue paure.
La strada sarà più difficile di un altro cammino ma il mestiere del digital copywriter può essere adatto anche per chi, come me, di conoscenze non ne aveva e sapeva che nessuno credeva in quello che volevo fare.

Cosa puoi fare diventare un web copywriter

C’è una cosa che non devi mai dimenticare. I clienti ti scelgono per quello che sai dargli e se sai fare bene, ne verranno sempre altri. Devi essere bravo a scegliere il tuo percorso, specializzarti di continuo e non restare mai fermo; devi investire sulla tua formazione. Evita di vedere il lavoro solo come un dipendente che spegne la mente a un orario preciso. Se vuoi essere freelance devi essere disposto a lavorare nei festivi e di domenica, devi coltivare le amicizie create in rete, i clienti a cui sei piaciuto e i contatti che arrivano ma non ti scelgono.

Non ci sono regole che valgono per tutti; io posso solo raccontarti il mio percorso. Non smetterò di farlo – ci saranno sempre post come questo di oggi – perché ogni volta che penso alla vecchia me ricordo da dove sono partita, dove sono arrivata e quale strada vorrei percorrere.
Per come sono abituata a vivere, il mio cammino è sempre in salita. Porta piccole vittorie e delusioni da digerire ma mi fa sentire viva, con un fuoco alimentato da quell’amore per la scrittura che mi fa scrivere anche a una settimana dal parto.

Scegliere in che cosa diventare bravo è il primo passo per accendere il tuo futuro. Decidi in fretta, il tempo è sempre troppo poco per realizzare i tuoi sogni. E si sa, i sogni nel cassetto fanno la muffa!

Share
Torna alla Home

Mi chiamo Eleonora Usai e sono una copywriter freelance. Vivo di parole e libri, pasticcio su moleskine e planner ogni attimo di vita. E scrivo per sorridere.

Eleonora Usai
Via Padre G. Cianci 24
Sortino (SR)

P.Iva 01889710891

Tel: 340. 3806369
Email: info@copywriter4you.it

Corsi web marketing online: Academy Studio Samo

Copyright © 2018 Copywriter4you. Tutti i diritti riservati. P.I. 01889710891 Design by Fotographicart. Privacy policy | Cookies

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti pertanto continuando a navigare se ne accetta il loro utilizzo. Informativa cookie | chiudi