Chiudi
Torna su

Author: Eleonora Usai

Ieri ho partecipato a una conferenza dedicata alla legalità e l’ambiente. Organizzata da un’associazione antiracket  di una provincia siciliana, ho saputo dell’evento un’ora prima che iniziasse e ho avuto la conferma di quanto la buona comunicazione sia direttamente proporzionale alla partecipazione collettiva e quanto invece sia deleteria la comunicazione inefficace. 

Per me la scelta dell'università è stata semplice: sapevo che potevo scegliere solo una facoltà, Scienze della Comunicazione e Giornalismo. L'avevo scoperta anni prima anche se sapevo che nella mia regione non era ancora presente come corso di laurea. Mentre ancora ero alle  scuole superiori pensavo che non sarei scesa a compromessi: o quella facoltà o niente.

Quante volte si sente la copywriter legata al mondo del web senza sapere esattamente il significato del termine? Io sono un po' stufa di sentirla come se fosse in sconto al supermercato. La utilizza la mamma diventata blogger dopo due mesi di post che sono andati alle stelle. La utilizza chi scrive per un giornale online. Essere un copywriter è più difficile di quanto sembra e, ok, lo capisco che è una parola chic - quasi magica - e utilizzabile per darsi un tono.

Perché affidarsi a un copywriter professionista che scriva per te? Sembra una domanda banale, ma non è così, perché nella maggior parte dei casi chi ha un sito web o un blog aziendale crede di poter fare da solo, di scrivere da sé i contenuti del suo sito, aggiornarlo e riempirlo di informazioni senza aver bisogno di una figura che ottimizzi i contenuti per il web.